Viola deve sapere

“… le porte del passato hanno iniziato ad aprirsi: ora è il momento di trovare il coraggio di guardare indietro per andare avanti”. Viola Gallo, quarantenne ex giornalista, si risveglia senza memoria dopo trentacinque giorni di coma. Accanto a lei due sorelle che non ricorda di avere: Maria Rosa, medico, e Maria Bianca, avvocato. Una terza sorella, Maria Celeste, la maggiore, è deceduta quattro mesi prima, fulminata nella vasca da bagno. Nel totale oblio è avvolta anche la figura di Piergiorgio Pichler, il funzionario di polizia che si è occupato del suo caso e con il quale la donna ha una relazione. Per conoscere la verità su quanto le è accaduto, la protagonista si rivolge a Raniero Ranieri, psichiatra esperto in ipnositerapia, che la guiderà in un viaggio a ritroso nel tempo per aprire le porte chiuse del suo inconscio sull’evento traumatico che le ha sconvolto la vita e la mente. Cosa non vuole ricordare Viola? Quali segreti inconfessabili, quali devastanti verità emergeranno dalle sedute ipnotiche e dagli incubi che puntualmente si presentano ogni notte? Viola deve sapere è un thriller psicologico che si avventura negli abissi dell’Io con competenza e maestria e mette a nudo, in un crescendo di inaspettata violenza e follia, le perversioni di cui è capace la mente umana.

L’autrice:

Stefania Lucci è nata a Roma nel 1951. Professore universitario di Medicina, una volta in pensione si è dedicata alla sua prima passione: la scrittura. Viola deve sapere è il suo esordio nella narrativa.

Titolo: Viola deve sapere

Autore: Stefania Lucci

Collana: Spettri

ISBN: 978-88-9333-079-4

Pagine: 176

Prezzo di copertina: Euro 13,00

ACQUISTA