Vado a comprarmi le scarpe da tango

Il tango è sensualità, seduzione, passione. Fatto di regole, gesti e sguardi, è un ballo tra anime, non solo tra corpi, è gioco di forme, di combinazioni possibili, e per Mario, il tanghèro protagonista di questa raccolta, rappresenta un microcosmo in cui gravitano donne fatali e sanguigne, maestri esotici, fotografi aggressivi, principianti allo sbaraglio. Tra vicende reali e surreali, milonghe affollate e personaggi bizzarri, mocassini aerodinamici e posture impeccabili, il tango diviene sentimento, “pensieri tristi che si ballano” in quell’abbraccio fra uomo e donna perfetto come perfette devono essere le scarpe, amatissime dalle ballerine, con i tacchi vertiginosi e i laccetti colorati.
Attraverso i diciassette racconti di Vado a comprarmi le scarpe da tango si compone, così, un viaggio musicale che indaga con passo leggero e ritmo serrato la comunicazione umana, le relazioni emotive, la vita nelle sue intense e delicate geometrie.

L’autore:

Mario Abbati è nato a Roma nel 1966. Laureato in Ingegneria Elettronica e poi in Filosofia, è autore dei saggi Ipercosmo, la rivoluzione interattiva, dai multimedia alla realtà virtuale (Euroma) e Manifesto del movimento reticolare (Musis). Con Terre Sommerse ha pubblicato la raccolta di racconti La donna che ballava il tango in senso orario e il romanzo Il paradiso delle bambole. Diversi suoi scritti sono apparsi in antologie cartacee e testate on-line. Collabora con la rivista “Mag O” della Scuola di Scrittura Creativa “Omero”.

Rassegna stampa:

Scuola di scrittura Omero (12 febbraio 2016)

Titolo: Vado a comprarmi le scarpe da tango

Autore: Mario Abbati

Collana: Specchi

ISBN: 978-88-9333-006-0

Pagine: 198

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi