fbpx

Lucio Sestri, nella vita, ha tre cose: una figlia bellissima di cinque anni, una moglie molto più giovane di lui, e la musica del suo idolo, Ronny Chanco.
Da ragazzo ha provato anche lui a diventare un cantautore, ma poi si è chiuso in una copisteria, finendo per assomigliare, piano piano, a una fotocopiatrice. La chitarra la prende solo per cantare la Ninnanò, una dolce e originale ninna nanna che ha composto per la figlia Marika.
In una giornata di dicembre, in maniera apparentemente inspiegabile, Marika scompare dalla sua stanza. A lanciare la notizia del rapimento è la bella e giovane giornalista Angela Vanni, che non vede l’ora di dare una scossa alla propria carriera, ormai affossata in un telegiornale locale. È la prima volta che accade una cosa del genere nel piccolo paese di Terrazza, così com’è la prima volta che nevica così tanto. E tutta quella neve sembra non volersi più sciogliere.
Sarà Angela Vanni a filmare di nascosto Lucio mentre suona e canta la Ninnanò: il video, su internet, diventerà virale nel giro di poche ore. E mentre la bambina sembra scomparsa nel nulla, mentre le indagini si spostano da un sospettato all’altro, la canzone rimbalza sulle bocche di tutti, trascinando Lucio in un successo paradossale e inaspettato.

Ninnanò è un romanzo che sfrutta gli stilemi del giallo per parlarci di altro. Dietro un caso di rapimento in un paese di provincia, si nascondono i temi più forti e problematici della società contemporanea: le potenzialità distruttive dei social, le conseguenze di un successo immediato e travolgente, la distanza abissale e al contempo invisibile che separa la vita pubblica da quella privata. Un romanzo sulle infinite potenzialità del riscontro collettivo, e sugli effetti paradossali e imprevedibili del dolore esibito.

L’autore:

Fausto Romano (Galatina, 1988) si definisce un cantastorie. Diplomatosi in recitazione presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, ha realizzato i cortometraggi Cratta, vincitore di numerosi premi tra cui il Premio “Fellini”, Nessuno si lascia a Natale e La giraffa senza gamba, in concorso alla 74ª Mostra del Cinema di Venezia e finalista ai Globi d’Oro. Ha pubblicato i romanzi Grazie per aver viaggiato con noi (Lupo Editore, 2013) e Anche i pesci hanno il mal di mare (Alter Ego Edizioni, 2016).

Rassegna Stampa:

Sosteniamo Pereira (13 febbraio 2020)

Modulazioni temporali (7 febbraio 2020)

Sololibri.net (7 febbraio 2020)

Chili di libri (13 gennaio 2020)

La lettrice assorta (27 dicembre 2019) 

Qui Salento (15 dicembre 2019)

A tutto volume libri con Gabrio (19 novembre 2019)

Mentelocale Bologna (19 novembre 2019)

Firenze Today (16 novembre 2019)

Notizie.it (16 novembre 2019)

Gazzetta di Milano (14 novembre 2019)

Mentelocale Torino (12 novembre 2019)

Nuovo quotidiano di Puglia (8 novembre 2019) 

Leccenews24 (27 ottobre 2019)

Inondazioni.it (25 ottobre 2019)

 

 

 

Titolo: Ninnanò

Autore: Fausto Romano

Collana: Spettri

ISBN: 978-88-9333-152-4

Pagine: 186

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA
X