Dimentica la notte

È decapitato.
Appeso al soffitto di un locale, la posizione macabra del corpo che ricorda vagamente quella di un Cristo crocifisso. È solo un ragazzo. È la prima vittima, e forse non sarà l’ultima.
A Rimini, mentre l’arrivo della primavera sta per portare via gli ultimi ricordi del freddo invernale, il caso viene affidato a Noelia Basetti, giovane ispettore di polizia.
Quando, dopo pochi giorni, un altro ragazzo viene ucciso, prende corpo l’ipotesi di un serial killer, di un assassino mostruoso e smisurato, di una mente fredda divorata da un odio primordiale. In una gara spietata contro gli eventi, Noelia Basetti dovrà scandagliare il passato delle due vittime, e nel frattempo tentare di penetrare nella mente dell’omicida.
Dimentica la notte è un thriller dal meccanismo narrativo impeccabile e chirurgico, un romanzo dal ritmo spietato che regala un colpo di scena dietro l’altro, un’immersione graduale eppure inevitabile negli anfratti più oscuri della mente umana.

L’autrice:

Sara Ferri è nata a Pesaro, città in cui vive, nel 1982.
Dopo le scuole superiori ha intrapreso il percorso scientifico studiando biologia, la sua vera passione. Per lavoro ha dovuto abbandonare la strada della ricerca per una mansione più remunerativa. Con la scrittura, però, ha potuto rispolverare le sue conoscenze nelle materie di cui è sempre stata appassionata.
Pesaro, città da lei definita “un microcosmo”, è l’ambientazione del suo primo romanzo, Caldo amaro (Alter Ego, 2016), che si è classificato primo alla xii edizione del Concorso “IoScrivo”. Autrice di racconti, con il giallo breve Acque torbide ha vinto il Premio “Giallo Ovidio” 2018.
Dimentica la notte è il suo secondo romanzo.

Rassegna Stampa:
Thriller Nord
Non è una radio per vecchi (9 dicembre 2018)

Titolo: Dimentica la notte

Autore: Sara Ferri

Collana: Spettri

ISBN: 978-88-9333-120-3

Pagine: 312

Prezzo di copertina: Euro 15,00

ACQUISTA