fbpx

80 voglia di ammazzarti

Gli anni Ottanta si aprono con il boicottaggio degli USA alle Olimpiadi di Mosca dopo che i The Buggles hanno promesso morte certa alle stelle della radio per mano dei video; il decennio si conclude con il crollo del Muro, rendendo meno criptico l’invito di Francesco Salvi a spostare quella dannata macchina.
Non c’è stato nulla di banale negli Eighties: icone pop, film di culto, paillettes catodiche e meteore al neon. E in chiave italica anche imprenditori rampanti, pupazzi animati e goleador riccioluti.
80 voglia di ammazzarti è un tributo al fascino di quel decennio, a ciò che ha significato per chi lo ha vissuto o soltanto sognato. E siccome prima o poi gli allievi devono uccidere i maestri, gli autori dei sedici racconti presenti in questa antologia hanno segnato col tratto rosso il destino di altrettanti personaggi degli anni Ottanta. Sedici “incidenti di percorso” che spaziano tra vecchie rese dei conti ed eccessi di divismo, situazioni paradossali e gialli tragicomici.
Non se ne salverà uno: il conto alla rovescia è appena iniziato, come annunciavano gli Europe. Roba da Maniac. Allertate Der Kommissar.

Rassegna Stampa:

Corriere del Veneto (16 gennaio 2021)

Titolo: 80 voglia di ammazzarti

Autore: Vari

Prefazione: Paolo Bonolis

Collana: Crocevia

Pagine: 338

Prezzo di copertina: 16,00 euro

ACQUISTA
X